Il total black vince anche a tavola

03/03/2018

Nel mondo del cibo e della ristorazione sta emergendo un nuovo trend che promette grandi sorprese.

 

Stiamo parlando del total black: come nell’abbigliamento, dove eleganza e raffinatezza si tingono di nero, anche sulla tavola spopola la personalità della nuance dark, dal carattere forte.

 

Sono sempre di più gli Chef che si lasciano sedurre dal fascino del colore nero, giocando con sfumature e consistenze. Un trend passeggero? Gli esperti di food assicurano di no.

 

Volete cavalcare un fenomeno in espansione? Iscrivendovi ad un corso di cucina professionale dell’Accademia Italiana Chef avrete l’opportunità di scoprire tutti i nuovi trend del cibo per entrare da protagonisti nel mondo della ristorazione professionale.

 

Nell’attesa, stuzzichiamo la vostra fantasia con alcune succulente curiosità in tema di black food.

 

Seguiteci!

Una tendenza che spopola nel mondo della cucina professionale

 

Nell’era dei social network, anche l’occhio vuole la sua parte quando si parla di cibo. Instagram ha rivoluzionato le regole dell’impiattamento, in termini di impatto visivo e di colori utilizzati per realizzare piatti indimenticabili.

 

Così gli Chef, per dare vita a composizioni culinarie spettacolari, allestite con eleganza e attenzione, hanno puntato tutto sul nero.

 

Lo testimoniano gli accorgimenti apportati ai menù da Chef all’avanguardia, come Stefano Marzetti – Executive Chef del Ristorante Mirabelle – che ha presentato una splendida unione di sapori e colori, fondando merluzzo carbonaro, spuma al nero di seppia e aglio nero. Il nome del piatto? “Black, black, black”.

 

Un trend, quello del total black a tavola, diventato ormai internazionale: in Europa e nel mondo, infatti, il nero (e non solo di seppia!) spopola nei piatti. E Instagram ne è la prova! Cosa aspettate? All'Accademia Italiana Chef avrete l'opportunità di scoprire tecniche e segreti della cucina del presente e del futuro.

 

Tante idee per una cucina d’eccellenza

 

L’abbiamo accennato: quando si parla di nero a tavola, la mente corre senza ostacoli all’inchiostro edibile della seppia, classicamente usato per “annerire” il risotto.

 

Il nero di seppia, però, può essere abbinato alla pasta, ai ravioli, alle lasagne (come ha fatto lo Chef Matteo Baronetto, con un piatto ispirato ad un abito di Gianfranco Ferrè), ancor meglio se abbinato a colori a contrasto, come il viola, dato tipicamente dalla patata viola, o il giallo, ottenuto con lo zafferano.

       

Un’altra idea interessante, pensata per nobilitare un piatto della tradizionale classica, è l’arancino con ripieno nero: il cuore dark sprigiona tutta la sua anima al primo morso.

 

Ma non è tutto: il nero a tavola arriva anche grazie al riso venere, molto usato per la realizzazione di piatti profumati e dalla spiccata contaminazione orientale, come i black roll. Infine, non dimenticate il carbone vegetale, ingrediente immancabile per una pizza o per un pane dal look total black.

 

Altre idee? Potete scoprirle durante il corso di cucina professionale dell’Accademia Italiana Chef. Solo con una costante formazione avrete l’opportunità di rimanere sempre aggiornati sui trend più in voga nel mondo del food, portando in tavola l’innovazione.

 

Articolo realizzato da: OFFICINATESTI.com

Condividi su Facebook
Condividi su Twitter
Please reload

Post in evidenza

Racconti di Gusto | Ristorante Roux [Milano]

23/06/2019

1/10
Please reload

Post recenti
Please reload

  • Facebooklogo2
  • instagram-Logo-PNG-Transparent-Background-download

​© 2011 A Cena con Noi - info@acenaconnoi.it - Webmaster e contenuti: Officinatesti.com