I 3 oggetti must have per la cucina professionale moderna

28/10/2017

Talento, creatività e manualità in cucina hanno bisogno dei giusti strumenti per esprimersi al meglio.

 

Soprattutto nell’epoca della cucina contemporanea, in equilibrio tra studio, sperimentazione e tradizione, è difficile raggiungere standard elevati senza la migliore attrezzatura.

 

È tempo di inventario in cucina: ecco i 3 oggetti must have per la cucina professionale moderna da possedere assolutamente!

 

1. Abbattitore di temperatura

 

Per molti ristoranti ormai è obbligatorio per legge (come per chi serve crudi di pesce), ma per tutti gli altri è fortemente consigliato.

 

L’abbattitore di temperatura, infatti, non solo consente di eliminare la carica batterica dagli alimenti crudi o cotti a vantaggio della sicurezza del consumatore, ma consente anche di aumentare la vita media degli alimenti, di conservarne il sapore originale e di raffreddare velocemente le preparazioni, facilitando la vita del cuoco.

 

2. Bagno termostatico

 

Il bagno termostatico, detto anche roner, è uno strumento davvero importante per tutti i cuochi che vogliono confrontarsi con la cucina a bassa temperatura: un vero trend in fatto di food 2.0.Grazie al bagno termostatico è possibile cuocere un prodotto ad una temperatura costante per un preciso periodo di tempo, garantendo un risultato omogeneo su tutti lati della superficie.

 

Scegliendo la preparazione a bassa temperatura, inoltre, è possibile mantenere inalterati tutti i sapori, trattenere i succhi dell’alimento e conferire al cibo una texture davvero raffinata e setosa.

 

3. Affumicatore a freddo

 

Per dare personalità e carattere ad una preparazione, in cucina non può mancare un affumicatore a freddo: uno strumento che si differenzia dalla versione a caldo per l’utilizzo di un minor grado di calore.

 

Grazie all’impiego di temperature più basse – intorno ai 25 gradi – l’affumicatore a freddo non cuoce il prodotto, lo mantiene morbido e riduce il rischio di sviluppare una carica batterica.

 

Con l’affumicatore a freddo in cucina potrete aromatizzare e personalizzare ogni piatto, sia crudo che cotto: sgombro, salmone, lonza di maiale e formaggi sono alcuni dei prodotti a cui potrete conferire il tipico odore di fumo, per rendere memorabile ogni portata.

 

E per stupire i clienti e dare un tratto distintivo alla vostra idea di cucina, perché non affumicare a freddo il sale grosso? Con un leggera spolverata di prodotto trattato, potrete distribuire in ogni piatto un tocco di sapore caldo e invernale.

 

 

Per scoprire tutti i segreti degli accessori food più innovativi e per imparare ad utilizzarli al meglio, affidatevi ai professionisti della formazione per futuri cuochi e pasticceri.

 

Come l’Accademia Italiana Chef, una scuola di cucina con 5 sedi in Italia, perfetta per imparare le tecniche di preparazione più prestigiose e per padroneggiare con maestria gli strumenti di una cucina professionale.

 

Articolo realizzato da: OFFICINATESTI.com

Condividi su Facebook
Condividi su Twitter
Please reload

Post in evidenza

Racconti di Gusto | Ristorante Roux [Milano]

23/06/2019

1/10
Please reload

Post recenti
Please reload

  • Facebooklogo2
  • instagram-Logo-PNG-Transparent-Background-download

​© 2011 A Cena con Noi - info@acenaconnoi.it - Webmaster e contenuti: Officinatesti.com